Forza Nuova Napoli denuncia il degrado in Piazza Principe Umberto

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NapoliToday

Partecipazione attenta e numerosa ha riscontrato la manifestazione di Forza Nuova Napoli del 22 marzo 2012 in Piazza Principe Umberto a Napoli, finalizzata a segnalare l'estremo degrado in cui versano i luoghi, teatro di vendite illegali, adibiti a ritrovo di prostitute, oltre che di vero e proprio mercato di stracci putrescenti, prelevati direttamente dalla spazzatura.

E' francamente inammissibile che, dopo aver speso centinaia di migliaia di euro per la sua ristrutturazione, l'amministrazione comunale non abbia disposto un efficace servizio di vigilanza e di preservazione della piazza, avviata inesorabilmente verso un repentino ed inevitabile declino, con grave danno altresì per la cittadinanza tutta, oltre che per le centinaia di napoletani che la abitano.

Forza Nuova Napoli inizia così un proprio personale percorso di denuncia delle condizioni di incuria e di abbandono in cui versa gran parte della struttura e dell'arredo urbano, nell'annunciato intento di sensibilizzare e di costringere chi ha la responsabilità della gestione dei beni e delle risorse pubbliche cittadine ad adottare i provvedimenti necessari, unicamente ispirati dalla logica della salvaguardia della cosa comune, e non, come spesso accade, da motivazioni meramente clientelari e partitocratiche.

Comunicato segreteria provinciale n. 4/12

 

Torna su
NapoliToday è in caricamento