menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Peppe Barra

Peppe Barra

Forum delle Culture 2013, lascia anche Peppe Barra

L'attore partenopeo va via dalla commissione scientifica della Fondazione. "Voglio tornare a fare teatro" spiega a La Repubblica. Oggi una seduta consiliare monotematica sulla kermesse

Continua inesorabile l’esodo dei personaggi di spicco e degli enti coinvolti: dopo Vecchioni e l’uscita della Provincia dal progetto, anche Peppe Barra lascia il comitato scientifico della Fondazione del Forum delle Culture.

In una intervista rilasciata a Conchita Sannino per la Repubblica, l'attore di teatro partenopeo spiega che la decisione riguarda semplicemente la voglia di tornare sul palcoscenico, l’incapacità di restare lontano dalla sua passione per troppo tempo e che nulla avrebbe a che vedere con tutti i colpi di scena delle ultime settimane, comprese i tagli alle risorse e investimenti inizialmente dedicati all’iniziativa.

Barra dichiara di augurarsi la buona riuscita del Forum e soprattutto che l’evento lasci un segno, che designi un percorso per la cultura a Napoli e che non sia solo un’iniziativa passeggera, ma quando la giornalista della Repubblica gli domanda cosa “pensa delle polemiche sulla concentrazione di potere nel teatro campano”  non si tira indietro e risponde causticamente che “ci vorrebbe un bell’esame di coscienza”.

Nuovo colpo, quindi, per il Forum.  Intanto, proprio per  oggi  è prevista una seduta monotematica in Consiglio comunale sul Forum delle culture. Il sindaco Luigi De Magistris, di ritorno da Barcellona, dovrebbe specificare ruoli e posizioni definitive all’interno della Fondazione, oltre che lanciare il bando che farà del Forum un “evento cittadino”. Come si legge su il Mattino, a firma di Luigi Roano, questo potrebbe permettere di superare il problema dei finanziamenti ridotti da 150 a soli 15 milioni di euro e che consentirà di mantenere l’idea originaria di ospitare il Forum per 101 giorni.

Il tempo stringe, ad avvicinarsi intanto è l’evento “spin off” ed anteprima del Forum, il World urban Forum previsto a settembre alla Mostra d’Oltremare. Forse anche per questo il Presidente della Regione Caldoro ha dichiarato di essere favorevole alla candidatura alla presidenza della Fondazione dello stesso De Magistris, in modo da non avere più sorprese e portare avanti l’organizzazione per la kermesse.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento