menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il padre di Fortuna si scaglia contro "l'orco": "E' una bestia, in un altro Paese lo condannavano a morte"

"Forse non ha neanche capito quello che ha fatto", è il commento di Pietro Leonardo sull'arresto di Caputo

Dopo le parole molto dure di Domenica Guardato, la madre di Fortuna, contro Raimondo Caputo, accusato per le violenze e per l'omicidio della bimba di sei anni, ecco che arrivano anche i primi commenti di Pietro Loffredo, padre della sfortunata bambina.

"É una bestia che forse non ha neanche capito quello che ha fatto: in un altro Paese lo condannavano a morte", ha affermato il 40enne.

Quel maledetto 24 giugno del 2014, Fortuna Loffredo piombò giù dall'ottavo piano del Parco Verde di Caivano, dopo l'ennesimo tentativo di abuso sessuale subito, come hanno ipotizzato gli inquirenti che indagano sulla vicenda.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Vitamina E, Covid e sesso. Cosa sapere

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento