“Per la scuola in Campania abbiamo speso 800 milioni”

A spiegarlo il presidente del consiglio regionale Pietro Foglia, a margine della presentazione del progetto regionale "Ragazzi in aula" volto ad avvicinare studenti ed istituzioni

Studenti

“Ragazzi in aula - Una modalità per conoscersi”: è questo il titolo del progetto regionale volto ad avvicinare i giovani al mondo della politica e delle istituzioni.
La nona edizione dell'iniziativa registra un buon successo di partecipazione nelle scuole secondarie di primo e secondo grado, con i loro ragazzi divenuti protagonisti di una vera e propria seduta consiliare con tanto di proposte di legge e votazioni.

Pietro Foglia, presidente del consiglio regionale, spiega che si tratta di un progetto che “aiuta a rafforzare il rapporto tra le istituzioni ed i cittadini di domani”. L'Ufficio Scolastico Regionale, come sottolineato dal direttore Luisa Franzese, ha molto interesse nell'iniziativa, questo “nell'ambito di un impegno a mettere sempre più in rete scuole e territorio”.

“La Campania sta dimostrando una costante attenzione al mondo della scuola – prosegue ancora Foglia – con una spesa di oltre 800 milioni di euro per il potenziamento e la riqualificazione del sistema scolastico regionale”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si tratta di fondi destinati a favorire l'accessibilità scolastica ai diversamente abili, nonché ad attrezzature sportive e informatiche. “Non è poco – conclude il presidente del consiglio regionale – soprattutto in confronto alla spesa delle altre Regioni italiane”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Morte Pasquale Apicella, la vedova: "In quella macchina sono morta anche io"

  • Covid, focolaio al Cardarelli. Gli infermieri insorgono: "Situazione desolante"

  • Agguato ad Acerra, ucciso un uomo a colpi d'arma da fuoco

Torna su
NapoliToday è in caricamento