menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vittime innocenti della criminalità, lo schiaffo dei vandali: danni alla Fondazione Polis

Distrutto un pannello che raffigurava la Sala della Memoria del Pan

Un pannello raffigurante la Sala della Memoria, dedicata alle vittime innocenti della criminalità, è stato distrutto. A denunciarlo è la Fondazione Polis per le vittime innocenti della criminalità.

Il pannello è posto sopra l'entrata della sede della Fondazione in via Raffaele De Cesare, adiacente al palazzo della Regione Campania: su di esso era raffigurata la Sala della Memoria realizzata al Pan (Palazzo delle Arti di Napoli), dove è conservata la Mehari di Giancarlo Siani e dove sono esposte le foto delle vittime innocenti della criminalità.

"Sentiamo l'esigenza di condannare quanto accaduto, che offende il valore del sacrificio di tutti gli innocenti colpiti dalla violenza criminale. Noi non possiamo tacere e denunciamo tutto il nostro sdegno e il nostro dolore", scrive la Fondazione Polis in un post sui social.

Il commento di Paolo Siani

"Ma sì, sarà stata una pallonata di un novello calciatore galvanizzato dalla vittoria del Napoli di ieri sera e non un atto volontario o di disprezzo", ha ironizzato Paolo Siani, presidente della Fondazione Polis nonché deputato Dem. "Purtroppo, con dolore devo dire che quel pannello/murale, che dovrebbe essere conservato come una reliquia, viene vandalizzato senza alcun rispetto. La Fondazione Polis quel pannello lo sistemerà di nuovo - aggiunge - Ma il lavoro da fare in questa città è davvero tanto".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Esplosione ai Colli Aminei, distrutto un negozio

  • Cronaca

    Riaprono i negozi: "Pochi clienti e molte attività sono già fallite"

  • Cronaca

    Rientro a scuola al 50%, gli studenti napoletani: "Inutile e rischioso"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento