Martedì, 21 Settembre 2021

Folla davanti ad un negozio per l'inaugurazione: arrivano le forze dell'ordine

"Gli unici a pagarne le spese sono sempre e solo gli imprenditori". La denuncia di Angelo Pisani

L'apertura di un nuovo negozio, soprattutto di questi tempi dove la crisi economica e i bassi consumi stanno incidendo negativamente sulle attività commerciali, è sempre una buona notizia. 

A via Epomeo per l'apertura del nuovo negozio Go Now in tantissimi, soprattutto giovanissimi, si sono messi in fila per poter accedere all'esercizio commerciale. Peccato però che sul posto sono intervenute due auto delle forze dell'ordine a causa degli assembramenti in strada, vietati in tempi di Covid-19.

"Negozio chiuso dai vigili perché fuori troppa gente a guardare le vetrine, succede a Napoli non su scherzi a parte. Purtroppo la legge non è uguale per tutti, altro che sicurezza e buon senso ormai si assiste al festival delle contraddizioni e gli unici a pagarne le spese sono sempre e solo gli imprenditori. Dopo i panifici, i bar ed i ristoranti ora anche i commercianti rischiano di divenire il capo espiatorio di una politica assurda e senza senso. Nel caos più totale e nell’indifferenza di quelli che si girano dall’altra parte pensando che il problema non interessa loro, oggi a Napoli in via Epomeo mentre tutte le strade erano stracolme di giovani, è stato multato un commerciante a loro dire responsabile della folla di giovani curioso che guardavano dall'esterno il suo negozio", denuncia l'avvocato Angelo Pisani.

SALDI ESTIVI IN CAMPANIA SI PARTE PRIMA: LA DATA

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Folla davanti ad un negozio per l'inaugurazione: arrivano le forze dell'ordine

NapoliToday è in caricamento