rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Cronaca Ercolano

Ad Ercolano la XVI edizione del salone internazionale “Flora”

Torna al Mercato dei Fiori l’evento sul florovivaismo. Tema dell’anno la crisi economica e i “fiori a freddo”

Abbattimento del costo di riscaldamento delle serre con la scelta di sistemi e materiali ecocompatibili, coltivazioni di fiori resistenti al freddo, e produzioni biologiche per tutelare l'ambiente. Queste le novità di Flora 2011, il salone internazionale di floricultura e florovivaismo inaugurato oggi al Mercato dei Fiori di Ercolano a Napoli. La manifestazione, giunta alla XVI edizione, e' organizzata dalla Cooperativa Masaniello e patrocinata dal Comune di Ercolano, dalla Regione Campania, dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dal Ministero dell'Agricoltura.

Il tema dell’anno è la lotta alla crisi economica che ha toccato sopratutto i settori cosiddetti ''voluttuari'' ha incentivato i floricultori a sperimentare strumenti innovativi per abbattere i costi di produzione. In mostra a Flora 2011 infatti, oltre alle nuove varietà di fiori e piante provenienti da tutto il Paese, ci sono anche aziende specializzate in energia pulita. Ma Flora e' soprattutto fiori.

La vera novità di quest'anno è rappresentata da quelle varietà resistenti al freddo, che non hanno bisogno di serre riscaldate e che, quindi, fanno risparmiare gasolio ai produttori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ad Ercolano la XVI edizione del salone internazionale “Flora”

NapoliToday è in caricamento