Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Flash mob sul Ponte della Sanità: "Ospedali allo sfascio"

Iniziativa del Comitato per la riapertura dell'Ospedale San Gennaro, che ha rallentato il traffico per un'ora: "Nonostante la pandemia e i soldi di Governo ed Europa, i nostri presidi sono inadeguati"

 

Mattinata di tensione sul Ponte della Sanità. Intorno alle 11, alcuni esponenti del Comitato per la riapertura dell'Ospedale San Gennaro hanno bloccato il traffico stradale per chiedere il ripristino dei servizi essenziali per il presidio del centro di Napoli. Da alcuni anni, il San Gennaro è stato ridotto da ospedale vero e proprio a struttura ambulatoriale.

"Cerchiamo di far comprendere alle istituzioni che il territorio ha bisogno di questo ospedale - spiega Luca Mandara - invece viene abbandonato a se stesso e anche i servizi che sono stati salvati devono essere eseguiti nel degrado. Abbiamo proposte concrete per il potenziamento del San Gennaro e di altre strutture. Nonostante la pandemia e i soldi arrivati da Roma, i nostri ospedali sono in condizion penose". 

Alla manifestazione hanno preso parte cittadini e attivisti impegnati anche per altri ospedali come Maresca e Loreto Mare. Non sono mancati screzi con gli automobilisti, costretti a una lunga coda dal flash mob. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento