Flash mob della Ferroviaria: controlli a tappeto in contemporanea

Oltre duemila persone controllate durante la giornata di ieri. Un arresto per furto di uno smartphone

Un totale di 2037 persone identificate e controllate. Un arresto e quattro denunce in tutta la Campania. È il risultato di un'operazione della polizia ferroviaria effettuata ieri in tutti gli scali campani. Ribattezzato “flash mob” perché tutti i controlli sono stati realizzati in contemporanea, hanno visto protagoniste 150 pattuglie impiegate negli scali e 45 a bordo dei treni.

Tutti i varchi sono stati presidiati con agenti muniti di palmari e metal detector per controllare i sospetti. Su un autobus nella stazione di Napoli Centrale è stato arrestato per furto un 50enne pregiudicato di origini algerine. Aveva rubato il cellulare ad una viaggiatrice sfilandoglielo dallo zaino. L'arrestato è stato anche giudicato con rito direttissimo ed è stato condannato ad otto mesi di reclusione e 300 euro di multa oltre a subire il divieto di dimora a Napoli.

Potrebbe interessarti

  • Capri, in vendita casa da sogno con meravigliosa vista sul Golfo

  • Ogni quanto bisogna lavare le lenzuola e perché

  • I farmaci generici sono davvero uguali a quelli di marca?

  • Il fiore delle streghe: come riconoscere la pianta assassina e perché è pericolosissima

I più letti della settimana

  • Tony Colombo elogia i piatti preparati dalla moglie Tina: "Donne italiane, curate i vostri mariti"

  • Il noto attore di Un Posto al Sole schiaffeggiato alla fermata del bus: il racconto

  • Scuse di D'Alessio e D'Angelo: la parodia di Palma e Cicchella è virale

  • Bambino investito da un'auto: è grave

  • Divieto di circolazione a Napoli per 5 ore: firmata l'ordinanza per il 13 giugno

  • Professore morto suicida, la lettera di una sua ex alunna

Torna su
NapoliToday è in caricamento