Cronaca Mercato / Piazza Giuseppe Garibaldi

Flash mob della Ferroviaria: controlli a tappeto in contemporanea

Oltre duemila persone controllate durante la giornata di ieri. Un arresto per furto di uno smartphone

Un totale di 2037 persone identificate e controllate. Un arresto e quattro denunce in tutta la Campania. È il risultato di un'operazione della polizia ferroviaria effettuata ieri in tutti gli scali campani. Ribattezzato “flash mob” perché tutti i controlli sono stati realizzati in contemporanea, hanno visto protagoniste 150 pattuglie impiegate negli scali e 45 a bordo dei treni.

Tutti i varchi sono stati presidiati con agenti muniti di palmari e metal detector per controllare i sospetti. Su un autobus nella stazione di Napoli Centrale è stato arrestato per furto un 50enne pregiudicato di origini algerine. Aveva rubato il cellulare ad una viaggiatrice sfilandoglielo dallo zaino. L'arrestato è stato anche giudicato con rito direttissimo ed è stato condannato ad otto mesi di reclusione e 300 euro di multa oltre a subire il divieto di dimora a Napoli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Flash mob della Ferroviaria: controlli a tappeto in contemporanea

NapoliToday è in caricamento