Sabato, 13 Luglio 2024
La sentenza / Boscoreale

Era accusato di aver venduto posti di lavoro ed essersi finto prete: assolto

Anche i suoi presunti complici erano stati assolti

Era accusato di avere fatto parte di un'associazione a delinquere che nel Vesuviano, precisamente a Boscoreale, prometteva posti di lavoro in cambio di soldi, Gennaro Vitiello, l'uomo - definito "falso prete" - finito sotto processo e poi assolto dal Tribunale di Torre Annunziata perché il fatto contestato non sussiste.

A Vitiello veniva contestato, in particolare, di essersi presentato come prelato del Vaticano, con la conoscenza diretta di alti rappresentanti delle istituzioni pubbliche, per procacciare clienti.

Da questo procedimento giudiziario, conclusosi il 16 aprile 2021 e nel quale erano coinvolti anche altri imputati, anche loro assolti. Vitiello - ora difeso dall'avvocato Enrico Di Finizio - ne è uscito completamente scagionato

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Era accusato di aver venduto posti di lavoro ed essersi finto prete: assolto
NapoliToday è in caricamento