rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
La scoperta / Pompei

Guide turistiche senza autorizzazione finiscono in manette agli Scavi di Pompei

Bloccati dai carabinieri

A Pompei i carabinieri del Posto Fisso Scavi hanno denunciato due persone. Si tratta di un incensurato spagnolo di 54 anni e di un 19 turco, già noto alle forze dell’ordine.

I militari, impegnati nei pressi degli ingressi al parco archeologico in un servizio finalizzato al contrasto dell’esercizio abusivo della professione di accompagnatore turistico, hanno sorpreso i due (il 19enne ha precedenti specifici) nei pressi dell’accesso denominato “porta marina inferiore” mentre guidavano due gruppi di turisti stranieri senza essere in possesso di alcun titolo o autorizzazione.

Il servizio continuerà nei prossimi giorni mentre i due “ciceroni” dovranno spiegare le proprie ragioni al giudice del tribunale di Torre Annunziata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guide turistiche senza autorizzazione finiscono in manette agli Scavi di Pompei

NapoliToday è in caricamento