Cronaca Barra

Fugge all’alt e finge il furto della propria auto: 29enne nei guai

Alla vista dei poliziotti, ha accelerato la marcia effettuando manovre pericolose

Stanotte gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, in piazzetta Bisignano hanno intimato l’alt a una persona a bordo di un’auto che procedeva a forte velocità. Il conducente, alla vista dei poliziotti, ha accelerato la marcia effettuando manovre pericolose per la circolazione stradale facendo perdere le proprie tracce.

In quei frangenti, un utente ha contattato il 113 per segnalare il furto della propria auto che corrispondeva a quella in fuga. Gli agenti hanno accertato che la segnalazione era stata effettuata dalla stessa persona che si era sottratta al controllo e che il veicolo era stato abbandonato in via Cupa Rubinacci.

L'uomo, un 29enne napoletano, è stato denunciato per resistenza a Pubblico Ufficiale, simulazione di reato, procurato allarme e gli sono state contestate due violazioni del Codice della Strada per velocità non commisurata e circolazione in senso contrario di marcia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fugge all’alt e finge il furto della propria auto: 29enne nei guai

NapoliToday è in caricamento