rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Cronaca

Si diede fuoco per le tasse, il film sulla sua storia aiuterà la vedova

Parte dell'incasso di 'Solving' andrà a Tiziana Marrone, la vedova di Giuseppe Campaniello. In questi giorni Equitalia le ha recapitato una cartella da oltre 60mila euro

Presto sarà nelle sale 'Solving', film ispirato alla vicenda di Giuseppe Campaniello, l'uomo che si diede fuoco dinanzi alla agenzia delle entrate di Bologna. “Aiuteremo la vedova Marrone nella battaglia contro Equitalia, devolvendole parte dell'incasso del film”: l'annuncio è di Salvatore Mignano il produttore napoletano del film, che è anche protagonista dell'opera prima di Giovanni Mazzitelli dedicata al fenomeno degli imprenditori strozzati dalla crisi.

La vicenda di Campaniello, è recentemente tornata d'attualità: alla vedova è arrivata una una cartella di Equitalia di oltre 60mila euro, un cumulo di Irpef, Iva, addizionali regionali e imposte sulle attività produttive che ha ereditato in virtù della comunione dei beni con il marito. “Ringrazio Mignano per la generosità - commenta la donna - ma la mia speranza più grande è che qualcuno mi offra un posto di lavoro”. Nel film 'Solving' si narra in parallelo la vicenda della vedova bolognese e quella dell'imprenditore Mignano che annuncia: “Organizzeremo proiezioni di sostegno per Tiziana Marrone con associazioni ed operatori economici anche prima dell'uscita nelle sale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si diede fuoco per le tasse, il film sulla sua storia aiuterà la vedova

NapoliToday è in caricamento