Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Lunghe code per l'ingresso gratuito agli Scavi di Pompei, tre persone accusano malori

In trentamila hanno cercato di approfittare della giornata d'ingresso gratuito: solo la metà è riuscita a entrare. Tre persone in ospedale per lievi malori

(foto di repertorio)

Erano circa 30mila i turisti ieri - 25 aprile - in fila per entrare nel Parco Archeologico di Pompei. Arrivati nel napoletano in occasione del lungo ponte tra Pasqua, Pasquetta, 25 aprile e 1° maggio, in tantissimi hanno voluto approfittare della giornata di ingresso gratuito agli Scavi. Un'idea, però, che è stata nazionalpopolare. Dei 30mila in fila solo la metà circa è riuscita a entrare, dopo lunga attesa. Sotto il sole cocente si sono registrati anche tre casi di malore: i tre turisti colpiti sono finiti in ospedale, come riporta il Fatto Vesuviano. 

25 aprile sul lungomare: bagnanti, turisti e folla delle grandi occasioni

Sul posto anche la Polizia Municipale che ha provato a contenere l'enorme afflusso di turisti. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lunghe code per l'ingresso gratuito agli Scavi di Pompei, tre persone accusano malori

NapoliToday è in caricamento