Lite con un altro ragazzo, fermato il figlio di Tina Colombo: "Io so chi è mio figlio"

"Sono ragazzi, mi dispiace, certe cose non dovrebbero accadere. Una parola ciascuno e sono arrivati alle mani", spiega la donna sui social

Tina Colombo con il marito Tony in occasione del matrimonio

"Io so chi è mio figlio e posso solo riderci sopra. Ormai è una croce: una sciocchezza ne fanno una tragedia". Così Tina Rispoli, moglie del noto cantante Tony Colombo, ha commentato su Instagram, rispondendo ad alcune domande dei suoi followers, la notizia del fermo del figlio per una lite per motivi passionali, circolata nelle ultime ore e che ha fatto subito il giro dei social.

"Sono entrambi due bravi ragazzi. Una parola ciascuno e sono arrivati alle mani. Tutto qua, ma niente di grave", scrive Tina che dice: "Mio figlio è stato fermato perchè l'altro ragazzo lo ha denunciato, mentre lui no".

Quanto alla richiesta se fosse vero che il figlio avesse strappato a morsi una parte dell'orecchio del contendente, la donna ha aggiunto: "Staccare a morsi è una cosa, cadere e farsi male durante una lite è un’altra. Sono ragazzi, mi dispiace, non dovrebbero accadere certe cose. Però grazie a Dio non è successo niente di grave, ma come sempre si esagera sui social. Serve visibilità a queste persone e per averla devono parlare di noi, ma non hanno capito una cosa che con me non fila. Se dovesse morire il mio cane, diranno che se l’è mangiato un leone".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

  • De Magistris: "Se i contagi fossero stati concentrati al Sud ci avrebbero murati vivi"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Frecce tricolori a Napoli: le immagini spettacolari

Torna su
NapoliToday è in caricamento