Cronaca

Omicidio Pasquale Romano, la fidanzata incontra de Magistris

Il sindaco: "Rossana è una ragazza che nemmeno per un momento ha mostrato rassegnazione, ma voglia di lottare. Le ho detto che quello contro la camorra è l'impegno della mia vita"

Pasquale Romano

Il sindaco de Magistris ha incontrato nella giornata di ieri Rossana, la fidanzata di Pasquale Romano, il giovane ucciso lunedì sera a Marianella. L'incontro si è svolto a Palazzo San Giacomo ed è durato oltre mezz'ora. È stata la famiglia della ragazza a chiedere di poter incontrare il sindaco. Al Comune, la ragazza è arrivata accompagnata dai genitori e alcuni familiari. Con l'Amministrazione, rende noto l'ufficio stampa del Comune, Rosanna e la sua famiglia "vogliono intraprendere un percorso condiviso volto a combattere la presenza della camorra sul territorio cittadino. Dalla ragazza è arrivata la richiesta forte di giustizia e di iniziative per evitare che episodi del genere possano ripetersi ancora. Una battaglia culturale e sociale, un lavoro che non sia dettato solo dall'impatto emotivo del momento, ma che sia strutturato nel tempo".


IL COMMENTO DEL SINDACO - "Rossana è una ragazza che nemmeno per un momento ha mostrato rassegnazione, ma voglia di lottare. L'incontro mi ha toccato, emozionato e anche confortato per la voglia di lottare. Le ho detto che quello contro la camorra è l'impegno della mia vita, condivido e sostengo tutte le iniziative che vengono per sensibilizzare alla lotta contro la camorra. L'importante è dare continuità a queste iniziative superato il momento fortemente emotivo perché ora siamo tutti molto scossi". (Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Pasquale Romano, la fidanzata incontra de Magistris

NapoliToday è in caricamento