Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca

Cardarelli, la denuncia: “Nell'ospedale regna il caos”

La Fials Cardarelli denuncia mancanza di "funzionalità e organizzazione" nella struttura, soprattutto riguardo il pronto soccorso. “Vogliamo un incontro urgentissimo con il commissario”

Cardarelli

La situazione al Cardarelli è sempre più fuori controllo. A denunciarlo sono i rappresentanti sindacali di Fials Cardarelli: “Lo stato di caos e la condizione organizzativa e assistenziale in cui versa il pronto soccorso del Cardarelli ha raggiunto livelli da record”. La situazione andrebbe avanti da settimane.

Uno scenario che sta “trascinando alla deriva – proseguono i sindacalisti – valori primari quali la dignità, il lavoro e il livello di sussistenza dei lavoratori”. Le responsabilità, per l'organizzazione sindacale, sono del governo regionale quanto della “gestione e organizzazione dell'area del pronto soccorso e dell'osservazione breve”.

I responsabili di quest'ultima avrebbero condotto “all'istituzione di un doppione dell'Obi all'interno del pronto soccorso con pazienti già trasferiti presso l'osservazione breve ma – aggiungono ancora i rappresentanti Fials – trattenuti al pronto soccorso per mancanza di posti ufficiali e in assenza di spazi per accoglierli”.

Un ospedale nel quale “si persevera in un'organizzazione approssimativa e improvvisata”, per cui Fials chiede un incontro "urgentissimo" con il commissario straordinario della struttura. Il fine è di “adottare tutte le misure necessarie a fronteggiare una situazione insostenibile e pericolosa che espone i lavoratori alla giusta rabbia dei pazienti”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cardarelli, la denuncia: “Nell'ospedale regna il caos”

NapoliToday è in caricamento