Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Nola, un concerto di campane per la Festa dei Gigli

Si avvicina la famosa Festa dei Gigli di Nola. La Corporazione del Beccaio dedicherà il suo Giglio alla campana, per tradizione legata a San Paolino Vescovo. In programma un concerto di campane

Una passata edizione della Festa dei Gigli

Si avvicina la festa dei Gigli di Nola, tra le più note e complesse al mondo, e la cittadina si prepara. La Corporazione del Beccaio, rappresentata dalle famiglie Grilletto e Napolitano, ha incentrato la propria attenzione sul tema della Campana che per tradizione è legata a San Paolino Vescovo, considerato "protettore dei campanari": sia il maestoso Giglio alto 25 metri, che i numerosi eventi che anticiperanno la Festa popolare, si impernieranno intorno a questo bronzo suggestivo e affascinante dai molteplici significati civili e religiosi.

Tema del Giglio sarà "Dalla Campana di Paolino a quella che proclamò Santo Padre Pio". La Corporazione del Beccaio ne ha promosso un approfondimento che verrà esposto nel corso di un convegno ad apertura dei festeggiamenti del prossimo giugno. Relatori saranno studiosi e tecnici del settore, tra i quali i rappresentanti della famiglia Marinelli che, per la sua attività nella produzione di campane, è titolare della ditta più longeva al mondo, la Pontificia Fonderia di Agnone. L'azienda molisana ha predisposto per quel giorno un concerto di sette campane che riproducono in scala ridotta quelle del santuario di San Pio a San Giovanni Rotondo e che suoneranno, oltre ad altre melodie, anche l'inno di San Paolino e Tu scendi dalle Stelle. Il concerto verrà eseguito dai maestri Vittorio Lemme e Alessio Turilli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nola, un concerto di campane per la Festa dei Gigli

NapoliToday è in caricamento