menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Domenica Festa dello Sport allo Stadio Vallefuoco di Mugnano

Tante le associazioni sportive a scendere in campo nell'ottava edizione: calcio, basket, ginnastica, tennis da tavolo, arti marziali. Il Sindaco Porcelli: "Lo sport sano, un'arma formidabile per rendere migliori le nostre città"

Al via l’ottava edizione della Festa dello Sport, appuntamento irrinunciabile dedicato a tutte le discipline sportive con lo scopo di creare un momento di condivisione e integrazione, che offra anche spunti di riflessione sull’impegno e su come condurre una vita sana. Anche a Mugnano, per l’occasione, nella giornata di domenica saranno organizzati eventi ed esibizioni che si terranno all'interno dello Stadio Comunale Alberto Vallefuoco di Via Di Vittorio.

Tante le associazioni sportive del territorio che aderiranno all’iniziativa, come rendono noto le istituzioni mugnanesi in un comunicato: dal calcio, che da sempre appassiona migliaia di bambini e ragazzi, alla ginnastica, dal tennis tavolo, vero vanto cittadino grazie agli ottimi risultati ottenuti, al basket, altro orgoglio della città con la recente promozione della squadra locale in serie C2, sino alla danza ed alle arti marziali, anch’esse da sempre simbolo di Mugnano con tanti atleti che, negli anni, si sono distinti a livello nazionale. Insomma, moltissime le società che dalle ore 9 sino alle ore 13 mostreranno le loro capacità e gli obiettivi raggiunti. Ogni partecipante sarà premiato con una medaglia e si tratterà di una manifestazione aperta a tutti i cittadini. In questo giorno di festa, a mettersi in gioco sarà soprattutto lo spirito di partecipazione e di divertimento, una competizione sana e gioiosa, intesa come momento di crescita.

Il Sindaco Giovanni Porcelli, in proposito, sottolinea l’importanza della disciplina insegnata tramite lo sport soprattutto in zone complesse e spesso piene di disagi come le nostre : "Lo sport sano è un arma formidabile per rendere migliori le nostre città, ci stiamo impegnando per essere vicini a chi come noi crede nel grande messaggio culturale che tutte le attività fisiche portate avanti con intelligenza ci aiutano a diffondere su territori difficili come il nostro: a Mugnano sono nati grandi campioni e vogliamo che questa tradizione continui. Domenica saremo allo stadio per applaudire chi ogni giorno si impegna per affermare questi principi".


Tra i vari campioni della città ricordiamo Rosaria Mauriello, vincitrice di 19 titoli italiani, e Ferdinando Coletta, vincitore di 2 titoli italiani, per la disciplina del tennis da tavolo e i 2 atleti del pugilato Mimmo di Iorio e Gennario Mauriello, entrambi vincitori del titolo italiano tra gli anni '70 e '80, oltre che i calciatori Raffaele Palladino (giocatore del Parma e della Nazionale) e Giuglio Migliacco (centrocampista del Palermo).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento