rotate-mobile
Cronaca

Attimi di terrore sul Lungomare: fermato sugli scogli un uomo armato

L'intervento della Polizia

Ieri sera gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale sono intervenuti in via Nazario Sauro all’angolo con via Palepoli per la segnalazione di una persona sulla scogliera in forte stato di agitazione. I poliziotti, giunti sul posto, hanno notato l’uomo segnalato e, con il supporto dei Nibbio, lo hanno raggiunto tentando di riportarlo alla calma ma lo stesso, alla loro vista, ha estratto dalla tasca un coltello della lunghezza di circa 10 cm per poi disfarsene gettandolo tra gli scogli.

Infine, gli agenti lo hanno bloccato. In quel momento, un altro uomo ha iniziato ad inveire contro gli operatori ostacolando il loro operato; lo stesso, durante le fasi dell’identificazione, si è rifiutato di fornire le proprie generalità fino a quando, con difficoltà, è stato accompagnato presso gli uffici di polizia dove è stato identificato per un 24enne napoletano.

Un 24enne ucraino con precedenti di polizia è stato denunciato per porto di armi od oggetti atti ad offendere, mentre il 24enne napoletano, anch’egli con precedenti di polizia, è stato denunciato per oltraggio, resistenza a Pubblico Ufficiale e per rifiuto d'indicazioni sulla propria identità personale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attimi di terrore sul Lungomare: fermato sugli scogli un uomo armato

NapoliToday è in caricamento