rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Cronaca Caivano

"Dite al vostro capo che se non paga voi non potete lavorare": racket a Caivano, un fermato

La vicenda ai danni di un imprenditore impegnato nel rifacimento del manto stradale e della segnaletica delle strade del Comune di Caivano

I carabinieri della compagnia di Caivano hanno eseguito un decreto di fermo emesso dalla Direzione distrettuale antimafia della Procura di Napoli a carico di una persona. Si tratta di un uomo gravemente indiziato del reato di tentata estorsione continuata, aggravata dal metodo mafioso.

La vicenda è del mese scorso, aprile 2023, e vede come vittima un imprenditore incaricato del rifacimento del manto stradale e della segnaletica delle strade del Comune di Caivano. Questi sarebbe stato preso di mira dall'indagato: mediante minacce rivolte ai dipendenti della sua ditta, l’indagato avrebbe preteso il pagamento di tangenti per consentire la prosecuzione dei lavori.

Nel corso dell’operazione, i carabinieri hanno rinvenuto nella disponibilità del fermato un fucile d’assalto con relativo caricatore e munizioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Dite al vostro capo che se non paga voi non potete lavorare": racket a Caivano, un fermato

NapoliToday è in caricamento