"Mi hanno sparato contro in una rapina": i carabinieri indagano sul racconto di un pregiudicato

Cinquantanove anni, era arrivato all'ospedale di Pozzuoli con un proiettile nella spalla

Ospedale di Pozzuoli

Si indaga sul racconto fornito ai carabinieri da parte di un pregiudicato, questi arrivato alle 2 di questa mattina all'ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli con una ferita da arma da fuoco.

L'uomo, di 59 anni, aveva un proiettile in una spalla. Ha spiegato di un tentativo rapina mentre era in auto, non lontano da Giugliano: due persone si sarebbero avvicinate a lui per portargli via l'auto.

Al suo diniego, i malviventi gli avrebbero sparato contro. La vettura e il proiettile estratto dalla spalla sono stati sequestrati dagli inquirenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Reddito di Cittadinanza, in 24 trovano lavoro: ecco cosa faranno

  • Grave lutto per Salvatore Esposito: “Il Covid se l'è portato via”

  • Coronavirus, Campania zona gialla da lunedì 18 gennaio: l'indice Rt è inferiore a 1

  • Grave lutto scuote Napoli, muore 24enne incinta al quarto mese

  • Il gelo invade la Campania: arriva la prima neve su Napoli

  • Campania zona gialla, ristoranti e bar con servizio al tavolo e al via i saldi invernali

Torna su
NapoliToday è in caricamento