Apre la porta di casa e gli sparano, terrore in piena notte a Ponticelli

Cinquantaquattro anni, alla polizia ha raccontato che si è trovato davanti due persone a volto coperto che hanno fatto fuoco

Ha aperto la porta di casa e gli hanno sparato con una pistola ad una gamba. È avvenuto la scorsa notte, nel quartiere di Ponticelli.

L'uomo è arrivato intorno all'1.30 presso il pronto soccorso del Loreto Mare. Cinquantaquattro anni, la pallottola gli aveva procurato la frattura del femore.

Alla polizia, nel nosocomio, il ferito ha raccontato che gli avevano bussato alla porta poco prima. Una volta aperto, si era trovato davanti due persone a volto coperto che hanno fatto fuoco. All'esterno dell'appartamento la polizia ha effettivamente trovato tracce di sangue e due bossoli calibro 7,65.

Il quartiere è oramai da mesi al centro di fibrillazioni camorristiche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Morte di Maradona, Laura Pausini: "In Italia fa notizia la morte di un uomo poco apprezzabile"

  • Com'è morto Maradona: il chiarimento del medico legale

  • Dramma nel salernitano, muore per Covid-19 una 33enne avvocato incinta

Torna su
NapoliToday è in caricamento