Inseguimento finisce nel sangue: ferito un carabiniere

Investito da una Smart mentre tentava di bloccare due ragazzi

Una gazzella del Ncleo radiomobile della compagnia di Torre Annunziata ha intimato l'alt ad un'automobile con a bordo due uomini a Santa Maria la Carità.

L'auto però non si è fermata ma il conducente ha tentato la fuga verso però una strada chiusa. Un militare dell'arma è sceso dall'auto e in quel momento la Smart è ripartita investendolo. Seppur ferito il carabiniere ha proseguito l'inseguimento riuscendo a bloccare in via Scafati i malviventi (residenti a Boscoreale e Scafati), entrambi già noti alle forze dell'ordine. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 Il carabiniere è stato portato al Pronto soccorso dell'ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia per politraumi a spalla, braccio e anca. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Divieto di spostamento tra province in Campania e zona rossa: ecco l'ordinanza n.82

  • Coronavirus, la nuova ordinanza del Presidente De Luca: gli orari previsti per le attività

  • Orrore in ospedale, per una sigaretta aggredisce un uomo e gli cava gli occhi

  • Mascherine chirurgiche Made in Italy e KN95: ecco dove acquistarle scontate

  • Stop agli spostamenti interprovinciali (non giustificati), torna l'autocertificazione: la nuova ordinanza

  • Scende dall'auto e si lancia nel vuoto dal ponte dei suicidi: muore 71enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento