Terrore a Forcella, spari in strada: ferite due persone

Sono stati trasportati al San Giovanni Bosco e al Loreto Mare. Non ancora note le loro condizioni né la dinamica di quanto avvenuto

Alcuni colpi di pistola sono stati esplosi a Forcella intorno alle 21 di oggi. Non è ancora chiara la dinamica di quanto accaduto, ma due persone sono rimaste ferite in quello che pare essere un episodio criminale. L'agguato ha avuto luogo tra vico della Pace e vico Santa Maria Antesaecula.

I due feriti - entrambi di nazionalità bulgara - sono stati gambizzati. Sul posto si sono immediatamente recati due mezzi del 118, che hanno trasportato il più grave al Loreto Mare e il secondo al San Giovanni Bosco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto è intervenuta la polizia, che sta indagando su quanto successo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Vruoccole e tagliatelle: il segreto della ricetta napoletana

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento