Incidente nel cimitero, si stacca il marmo di una cappella: due feriti

Gli operai erano al lavoro per una tumulazione

Cede la lastra di marmo del pavimento di una cappella cimiteriale privata, due operai rimangano feriti, mentre erano al lavoro per la tumulazione. Sono finiti in un fosso profondo alcuni metri, che si trovava proprio sotto il pavimento della cappella.

L'incidente è avvenuto a Somma Vesuviana. Le parole del sindaco Salvatore Di Sarno: "Esprimo piena solidarietà a queste due persone. Il marmo interno di una cappella privata purtroppo ha ceduto proprio sotto i piedi dei due operai che stavano completando la tumulazione di un'urna cineraria. Per fortuna i due operai sono rimasti feriti in maniera non grave. A loro tutta la mia vicinanza". 

 Di Sarno appena appresa la notizia si è subito recato sul posto accompagnato dal Vice Sindaco, Sergio D’Avino e dal Comandante dei Vigili Urbani, Claudio Russo. Sul posto sono accorsi anche Carabinieri e Vigili del Fuoco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 18 al 22 gennaio (giorno per giorno)

  • Reddito di Cittadinanza, in 24 trovano lavoro: ecco cosa faranno

  • Grave lutto per Salvatore Esposito: “Il Covid se l'è portato via”

  • Grave lutto scuote Napoli, muore 24enne incinta al quarto mese

  • Coronavirus, Campania zona gialla da lunedì 18 gennaio: l'indice Rt è inferiore a 1

  • Il gelo invade la Campania: arriva la prima neve su Napoli

Torna su
NapoliToday è in caricamento