Cronaca Castellammare di stabia

Notte di fuoco nel Vesuviano: due feriti da colpi di pistola in ospedale

Un uomo di 36 anni e un giovane di 20 si sono recati presso il pronto soccorso di Castellammare. Entrambi hanno dichiarato di essere stati vittima di una tentata rapina. I due fatti non sembrano essere in correlazione

Ferito alla gamba con un colpo di pistola. E' quanto hanno riscontrato i medici del pronto soccorso dell'Ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia poco prima della mezanotte di ieri, 9 agosto. Un uomo di 36 anni di Torre Annunziata è giunto in ospedale con una ferita d'arma da fuoco alla gamba sinistra.

I medici hanno quindi contattato i carabinieri che arrivati sul posto hanno raccolto la testimonianza del ferito, il quale ha raccontato di essere stato vittima di una  tentata rapina in Via Garibaldi, nel rione Provolera di Torre Annunziata. E’ stato dimesso con 10 gg di prognosi. 

Nella notte, poco dopo le 2, sempre al San Leonardo è arrivato un 20enne di Boscoreale per una ferita al gluteo provocata da un colpo di arma da fuoco. Anche in questo caso si tratterebbe di una tentata rapina subita, però, a Boscoreale, in Viale Villa Regina. In questo caso, sono 20 i giorni di prognosi diagnosticati. Per entrambi gli eventi, dinamica e veridicità dei fatti ancora tutte da chiarire. Le indagini sono affidate ai Carabinieri della compagnia di Torre Annunziata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Notte di fuoco nel Vesuviano: due feriti da colpi di pistola in ospedale

NapoliToday è in caricamento