rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
L'arresto

Ordinò il ferimento di chi gli aveva danneggiato il motorino: in manette

Arrestato Ciro Marrazzo dopo l'estradizione dalla Grecia

È stata eseguita all'aeroporto di Fiumicino l'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di Ciro Marrazzo, 23enne di Napoli che dovrà rispondere dei reati di tentato omicidio in concorso, detenzione e porto abusivo di arma. Marrazzo era tra i 4 destinatari dell'ordinanza emessa dal gip di Napoli su richiesta della Dda partenopea ed eseguita lo scorso 26 gennaio dai carabinieri del nucleo investigativo di Napoli, ma era detenuto all'estero, in un penitenziario in Grecia.

A seguito dell'accoglimento della richiesta di estradizione, il 23enne è rientrato in Italia con un volo atterrato all'aeroporto di Roma Fiumicino, dove i militari lo hanno preso in consegna per poi portarlo nel carcere di Civitavecchia. Secondo la ricostruzione della Dda di Napoli, Marrazzo sarebbe il mandante del ferimento di Nicola Minieri, 23 anni, avvenuto il 29 novembre 2019. Minieri era considerato responsabile, insieme ad altri, del danneggiamento del motoveicolo di Marrazzo.

Poche ore dopo, lo stesso Minieri e suo fratello Ciro si sarebbero vendicati rendendosi responsabili del tentato omicidio di Antonio Giarnieri, soggetto del tutto estraneo alle vicende oggetto dell'indagine e ai circuiti della criminalità organizzata, ma fratello di Mario, altro destinatario dell'ordinanza in quanto considerato esecutore materiale del ferimento di Minieri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ordinò il ferimento di chi gli aveva danneggiato il motorino: in manette

NapoliToday è in caricamento