Federico II: pet therapy, l'animale è co-terapeuta

Il documentario presentato nell'aula Pessina del centro congressi dell'Università napoletana è tratto dalla monografia scritta dalla professoressa Francesca Menna

L'approccio scientifico alla Pet Therapy, il metodo e la formazione secondo il modello federiciano: questo il documentario presentato nell'aula Pessina del centro congressi dell'Università Federico II di Napoli, tratto dalla monografia scritta dalla professoressa Francesca Menna, realizzato da Carmine Luino e Federica Riccio.

Si tratta di un caso unico in Italia, studiato e realizzato nel Dipartimento di medicina veterinaria, dove, attraverso un approccio integrato tra ricerca e formazione, sono state messe a punto le prime linee guide universitarie del metodo di terapie assistite con l'animale, che diventa co-terapeuta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La pet therapy, nei bambini, si usa nell'autismo, nei disturbi comportamentali a differente eziologia e nelle patologie del linguaggio. Nell'adulto e nell'anzian, invece, è una terapia riabilitativa per il Parkinson e per l'Alzheimer.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' lockdown, De Luca: "Chiudo tutto già ora in Campania. Siamo a un passo dalla tragedia"

  • Divieto di spostamento tra province in Campania e zona rossa: ecco l'ordinanza n.82

  • In duemila protestano sotto la sede della Regione e violano il coprifuoco: scontri con le forze dell'ordine

  • Coronavirus, la nuova ordinanza del Presidente De Luca: gli orari previsti per le attività

  • Mascherine chirurgiche Made in Italy e KN95: ecco dove acquistarle scontate

  • Stop agli spostamenti interprovinciali (non giustificati), torna l'autocertificazione: la nuova ordinanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento