menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Serrande abbassate © Tm NewsInfophoto

Serrande abbassate © Tm NewsInfophoto

Serrande abbassate, la protesta delle farmacie contro i tagli

Sit-in alla Regione. Federfarma Campania chiede un incontro con il presidente Stefano Caldoro per esporre "la difficile condizione delle farmacie che diventa drammatica a causa delle misure adottate dal governo Monti"

Saracinesche abbassate oggi per lo sciopero delle farmacie in Campania proclamato da Federfarma per i tagli previsti dalla Spending Review in discussione al Senato. Saranno garantite le aperture delle farmacie di turno e quelle comunali.

A Napoli la protesta è arrivata alla Regione con tanto di sit-in a Santa Lucia. Federfarma campania ha infatti chiesto un incontro con il presidente Stefano Caldoro per esporre "la difficile condizione delle farmacie che in Campania diventa drammatica a causa delle misure adottate dal governo Monti". Il prefetto ha comunque chiesto ai rappresentanti di categoria di assicurare le prestazioni indispensabili.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

  • Media

    Amici, il napoletano Aka7even vola in finale

  • Cronaca

    Lutto per il Gambrinus, è morta la storica cassiera

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento