menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Faremo una raccolta firme per mandarvi via" Nuovo episodio di omofobia

Un crescente sentimento di preoccupazione e paura si sta diffondendo nell'ambiente gay. Se l'Arcigay denuncia una violenza al giorno ecco arrivare "cattive nuove" dalla Campania. "Faremo una raccolta firme per cacciarvi via" ha denunciato oggi un 31enne ai carabinieri si Santa Maria a Vico

Una raccolta firme per cacciarli dal condomino, le ultime da Napoli sembrano confermare quanto dichiarato in queste ore dal Presidente nazionale Arcigay, Aurelio Mancuso.

"Ormai contiamo una violenza al giorno e ogni giorno le persone omosessuali diventano più spaventate di vivere in questo paese", ha detto Mancuso.

E dopo l'aggressione del 26 agosto a una coppia di turisti gay nel capoluogo campano ecco arrivare un'altra denuncia per comportamento omofobo. Il fatto sta accadendo a Santa Maria a Vico (Caserta) dove un trentunenne si è rivolto ai carabinieri presentando una denuncia per ingiuria.

"Il mio compagno si era affacciato al balcone, in pantaloncini corti - spiega l'uomo - io sono sceso a buttare la spazzatura. Un uomo sulla sessantina mi ha avvicinato urlando parolacce pesanti e irripetibili, con fare minaccioso, sollevando la mano come per colpirmi. Io ho chiuso il cancello".

"'Fra le frasi che mi ha gridato contro, ha detto fra l'altro: 'Di' al quel ricchione del tuo amico di uscire fuori in modo civile, la prossima voltà. E poi: 'Tornatevene nei bassi di Napoli, da dove venite! faremo una raccolta di firme per mandarvi via'".

Anche la coppia si è affidata al legale dell'associazione I Ken onlus per i diritti degli omosessuali.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento