Il fantasma di Piazza San Domenico: la storia di Maria d'Avalos

La leggenda di uno spettro che si aggira nella zona dell'obelisco della nota piazza nel centro di Napoli è famosa: ecco da dove trae le proprie origini

Piazza San Domenico Maggiore

Tra i mille volti del fascino di Napoli, ce n'è anche uno strettamente connesso all'occulto ed alla superstizione: un lato oscuro della città del sole, fatto di storie tetre con spesso al centro fantasmi e delitti veri o presunti.

Un esempio significativo di questi racconti è quello del fantasma di piazza San Domenico Maggiore, una donna condannata al dolore eterno che – leggenda vuole – si aggiri nella zona, tra l'obelisco ed il portale di Palazzo Sansevero, vagando nelle notti di luna piena alla ricerca del suo amore perduto.

La leggenda del fantasma è radicata in un'altra vicenda, ovvero l'uccisione di Maria d'Avalos e del suo amante, il duca d'Andria Fabrizio Carafa, da parte del marito della donna, il principe Carlo Gesualdo da Venosa. Un delitto passionale datato 18 ottobre 1590, ovvero quando Carafa, insospettito dalle dicerie su sua moglie, ritornò senza preavviso a Palazzo Sansevero ed in anticipo da una battuta di caccia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da allora, e per secoli, chi abitava nei pressi del Palazzo diceva di sentire ancora le urla della donna. Fino al 1889, quando un'ala del castello cedette e la leggenda si è arricchita di un ulteriore capitolo diventando la storia che conosciamo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nel cuore di Napoli, muore a 30 anni l'attore O' gemello

  • Le statue di Palazzo Reale: la storia degli otto re del Pebiscito

  • Uomo investito mentre attraversa sulle strisce pedonali: la scena ripresa dalle telecamere (VIDEO)

  • I 5 migliori ristoranti di pesce di Pozzuoli

  • Quindicenne investita, la verità nella scatola nera dell'auto. Il 21enne: “Sono distrutto”

  • La tragedia di Maya: travolta e uccisa a 15 anni su piazza Carlo III

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento