Famiglia distrutta alla Solfatara: le cause della tragedia

Pare sia stata l'apertura di un crepaccio in una zona del cratere a causare quanto accaduto. Precipitate, le tre vittime sarebbero morte nel fango bollente

Ansa

Potrebbe essere stata l'apertura di un crepaccio in una zona del cratere – interdetta ai visitatori – il motivo per cui tre persone oggi hanno perso la vita alla Solfatara.

Le vittime sono Massimiliano Carrer (45), la moglie Tiziana Zaramella (42), e il figlio della coppia Lorenzo (11). turisti veneti in visita nei Campi Flegrei. Salvo un secondo figlio, di 7 anni.

La Protezione civile ha ricostruito la vicenda: sarebbero caduti nel fango bollente, in una voragine profonda tre metri, che si è aperta mentre padre e madre stavano inseguendo il figlio. Il ragazzino avrebbe superato la cordicella che delimita la zona visitabile, penetrando nell'area interdetta. Lì il dramma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In una nota diffusa dall'Asl Napoli 2 Nord, competente per il territorio di Pozzuoli, è stato specificato che è stata immediatamente verificata dai sanitari del 118 "l'impossibilità di mettere in atto alcun intervento di soccorso".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio al Castello delle Cerimonie in tv? Arriva il chiarimento

  • Lutto nel cuore di Napoli, muore a 30 anni l'attore O' gemello

  • Le statue di Palazzo Reale: la storia degli otto re del Pebiscito

  • Uomo investito mentre attraversa sulle strisce pedonali: la scena ripresa dalle telecamere (VIDEO)

  • I 5 migliori ristoranti di pesce di Pozzuoli

  • Quindicenne investita, la verità nella scatola nera dell'auto. Il 21enne: “Sono distrutto”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento