menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scoperto medico abusivo a Pompei. Trovata anche la laurea falsa

Aveva affisso una finta pergamena. Riusciva ad esercitare utilizzando il codice medico di un professionista omonimo ed ignaro di tutto

Esercitava abusivamente la professione di medico. Non solo. Era talmente entrato nella parte che aveva stampato anche una falsa laurea che teneva esposta per i pazienti. È successo a Pompei dove un 33enne del posto è stato scoperto dai carabinieri della stazione mariana insieme ai colleghi dei Nas di Napoli. Il giovane esercitava la professione medica in maniera del tutto abusiva ed aveva anche scelto l'abilitazione. Per i pazienti era un medico endocrinologo con studio nella centralissima via Roma.

Il raggiro era sempre riuscito al 33enne grazie al fatto che riusciva ad utilizzare per le prescrizioni il codice medico di un vero professionista suo omonimo ed ignaro di tutto. Un “giochetto” riuscito fino a quando non sono arrivati i militari che hanno scoperto tutto e l'hanno denunciato per esercizio abusivo della professione medica. Nel corso della perquisizione gli uomini dell'Arma, oltre alla laurea falsa in medicina e chirurgia, hanno sequestrato anche finti attestati di specializzazione, un computer, delle attrezzature mediche ed un totale di 270 cartelle cliniche. L'attività del 33enne è stata immediatamente sospesa.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Vitamina E, Covid e sesso. Cosa sapere

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento