menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cieco beccato a leggere il giornale: arrestato falso invalido

Un falso cieco, sorpreso a leggere il giornale. La Squadra mobile ha arrestato in flagranza Mario Graziano, 47 anni, che risponderà adesso del reato di truffa aggravata ai danni dell'azienda ospedaliera

Mario Graziano, un uomo di 47 anni, è stato arrestato in flagranza di reato e dovrà rispondere delle accuse di truffa aggravata ai danni dell'azienda ospedaliera della facoltà di Medicina e Chirurgia di Napoli. Lui, un falso cieco, è stato sorpreso a leggere il giornale.

Per verificare le false dichiarazioni del falso invalido sono stati effettuati pedinamenti e riprese video. Graziano è stato visto, infatti, mentre leggeva il giornale, mentre guidava il passeggino del suo bambino in mezzo al traffico da solo, mentre tentava di prendere un autobus, come tutte le persone vedenti avrebbero fatto.

Insomma, secondo quanto appurato dagli inquirenti, l'uomo conduceva una vita assolutamente incompatibile con la condizione di cecità riconosciutagli nel 1996, ed integrata, nel 2003, con l'indennità di accompagnamento "quale persona con necessità di assistenza continuativa globale e permanente", percepita per un ammontare di circa centomila euro.


Oltre a percepire illecitamente la pensione di invalidità civile, Graziano era solito allontanarsi ingiustificatamente dal luogo di lavoro, per recarsi ad effettuare sedute di fisioterapia per conto di una struttura privata convenzionata, facendosi timbrare il cartellino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dal 26 aprile tornano le zone gialle, Campania in bilico

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento