rotate-mobile
Cronaca Scampia

Faida Scampia, nuovo colpo al clan Di Lauro: identificati mandanti ed esecutori dell'omicidio Nardi

Emesse nuove ordinanze di custodia

I Carabinieri di Napoli hanno dato esecuzione ad una misura cautelare personale, emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Napoli su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia, a carico di 5 indagati, affiliati al clan camorristico Di Lauro, operante nel quartiere partenopeo di Secondigliano. Le indagini, eseguite a riscontro delle dichiarazioni rese da più collaboratori di giustizia, hanno consentito di identificare mandanti ed esecutori materiali dell’omicidio di Eugenio Nardi, affiliato al clan Sacco-Bocchetti, ucciso in Napoli il 4 gennaio 2008.

L’omicidio, per gli investigatori, rientra nell’ambito della contrapposizione armata tra i clan Di Lauro e gli Scissionisti, cui i Sacco-Bocchetti si erano da poco alleati, e - in particolare - quale ritorsione rispetto ad un tentativo di omicidio di un affiliato al clan Di Lauro ad opera dello stesso Nardi.

Questi i nomi delle persone colpite dal provvedimento: DI LAURO Marco, nato a Napoli il 16.6.1980, detenuto; TALOTTI Nunzio, nato a Napoli il 24.1.1979, detenuto; MUSOLINO Raffaele, nato a Napoli il 19.12.1982, detenuto; SPNELLI Pasquale, nato a Napoli il 27.7.1976, detenuto; VIZZACCARO Gennaro, nato a Napoli il 16.2.1976, detenuto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Faida Scampia, nuovo colpo al clan Di Lauro: identificati mandanti ed esecutori dell'omicidio Nardi

NapoliToday è in caricamento