menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ex terrorista palestinese respinta alla frontiera: era attesa a Napoli

La cittadina giordana era attesa a Roma il 2 dicembre e a Napoli il 4 dicembre all'Asilo Filangieri

 Leila Khaled, ex militante del Fronte popolare per la liberazione della Palestina, giunta il 28 novembre all'aeroporto di Fiumicino, è stata respinta alla frontiera "in quanto sprovvista di visto Schengen in corso di validità". A darne notizia è il Dipartimento della Pubblica Sicurezza.

La cittadina giordana è giunta a Roma Fiumicino da Amman, per essere poi rimpatriata in Giordania. L'ex terrorista, nota per la sua partecipazione al dirottamento del volo TWA 840 del 29 agosto 1969, era attesa a Roma il 2 dicembre e a Napoli il 4 dicembre all'Asilo Filangieri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dal 26 aprile tornano le zone gialle, Campania in bilico

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento