menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Punto di raccolta all'ex OPG Occupato

Punto di raccolta all'ex OPG Occupato

Napoli solidale: l'Ex OPG Occupato diventa punto di raccolta vestiario per senza tetto

Sarà possibile portare vestiti, coperte, scarpe e altro da donare ai senza fissa dimora della città tutti i giovedì dalle 18 alle 21

Parte un appuntamento fisso con la solidarietà all'Ex OPG occupato - Je so' pazzo di via Imbriani. 

Tutti i giovedì, in collaborazione con l’associazione Napolinsieme, dalle 18.00 alle 21.00 gli attivisti dell’ex ospedale psichiatrico giudiziario allestiranno all'interno edi locali "occupati" un punto raccolta di vestiario (intimo, coperte, scarpe…) da destinare ai senza fissa dimora di Napoli.

"Spesso - spiegano gli attivisti - anche un piccolo gesto di solidarietà concreta può essere molto importante e valere tanto. Non vogliamo attivare un semplice "lavarsi la coscienza" della propria ricchezza, ma lo spirito che abbiamo visto in tanti abitanti del quartiere che aiutano perché si riconoscono nel soggetto che viene aiutato, perché sanno che potrebbe capitare a tutti, anche a loro di scivolare nella povertà, semplicemente perdendo il posto di lavoro, come capita a tanti". "Aiutarli - dicono ancora - non è assistenzialismo, è riconoscersi simili, è solidarietà di classe, è praticare da subito un'altra idea di società".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento