menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco Bobbio

Il sindaco Bobbio

Ex Aranciata Faito, Bobbio ordina a proprietà rimozione rifiuti e amianto

Operazione in difesa della salute pubblica da parte del primo cittadino di Castellammare di Stabia

Difesa della salute pubblica e tutela dell’ambiente: il sindaco Luigi Bobbio ha firmato una ordinanza per l’immediata rimozione, recupero e smaltimento dei materiali pericolosi e dei rifiuti stipati nello stabilimento ex Aranciata Faito, in via Savorito.

Il provvedimento, che ordina entro 15 giorni anche il ripristino dello stato dei luoghi, è stato adottato nei confronti del dott. Rosario Chirico curatore fallimentare della «F.lli De Rosa srl», società in regime di curatela fallimentare (procedura pendente presso il Tribunale di Nola) proprietaria dell’area. I tecnici del dipartimento provinciale di Napoli dell’Arpac, in un «Verbale di sopralluogo», nei mesi scorsi, avevano accertato, all’interno del sito, la «presenza di rifiuti ingombranti, cartoni e alcune pedane in legno nel capannone in muratura di tufo con coperture in lamiere», la «parziale copertura in lamiere in eternit in cattivo stato di conservazione in uno dei capannoni dismessi» e «cumuli di rifiuti urbani di diversa tipologia nelle aree scoperte».


L’ordinanza del sindaco Bobbio prevede che in caso di totale o anche parziale inottemperanza, «si procederà ai sensi della normativa vigente, in danno dell’interessato».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento