Stanco della convivenza evade dai domiciliari: "Preferisco il carcere"

L'uomo, 42enne, è stato arrestato mentre con due borsoni si allontanava a piedi da casa sua, sulla Circumvallazione esterna

A Qualiano i carabinieri hanno arrestato un 42enne che era agli arresti domiciliari per evasione. L'uomo ha spiegato il suo gesto: era stufo di convivere con la compagna.

Il 42enne si trovava agli arresti per furto aggravato. I militari lo hanno trovato mentre passeggiava con due grossi borsoni lungo la Circumvallazione Esterna. Fermato, il 42enne si è giustificato dicendo di non voler più condividere l’abitazione con la compagna, e di preferire il carcere ai domiciliari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sottoposto nuovamente ai domiciliari, è ora in attesa di giudizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, arriva la nuova ordinanza regionale: coprifuoco e divieto di mobilità fra province

  • E' lockdown, De Luca: "Chiudo tutto già ora in Campania. Siamo a un passo dalla tragedia"

  • In duemila protestano sotto la sede della Regione e violano il coprifuoco: scontri con le forze dell'ordine

  • Nuova ordinanza di De Luca: confermato il coprifuoco e stop all'asporto

  • Protesta Whirlpool, operai bloccano l'imbocco dell'A3: auto incolonnate

  • Mascherine chirurgiche Made in Italy e KN95: ecco dove acquistarle scontate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento