Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Mercato / Corso Arnaldo Lucci

Litiga con la nipote ed evade dai domiciliari: arrestato

I poliziotti hanno sorpreso il 54enne al corso Arnaldo Lucci angolo Via Marina. L'autorità giudiziaria lo ha condannato a 6 mesi di reclusione confermando il ripristino degli arresti domiciliari

Polizia

Un uomo di 54anni, sottoposto da sabato mattina al regime degli arresti domiciliari, è stato arrestato nella stessa serata dagli agenti della sezione "Volanti" dell'ufficio prevenzione Generale perché responsabile del reato di evasione. I poliziotti sono intervenuti, a seguito di una richiesta telefonica giunta al 113, al corso Arnaldo Lucci angolo Via Marina, ove veniva segnalato l'uomo fermo ai semafori.

Sul posto, effettivamente, hanno constatato la presenza del 54enne che affermava d'esser andato via dall'abitazione della nipote a seguito di un litigio. La nipote, infatti, dapprima aveva acconsentito ad ospitare lo zio presso il suo domicilio e poi, accortasi delle gravissime difficoltà di gestione, non era più intenzionata ad ospitarlo.


Avendo commesso il reato di evasione, l'uomo è stato processato con rito per direttissima. L'autorità giudiziaria ha condannato l'uomo a 6 mesi di reclusione, confermando il ripristino degli arresti domiciliari. (Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litiga con la nipote ed evade dai domiciliari: arrestato

NapoliToday è in caricamento