Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Tentò di scassinare la saracinesca di un negozio dopo essere evaso dai domiciliari: arrestato

Per farlo aveva utilizzato un palo di ferro e due cacciavite

Questa mattina i carabinieri della compagnia di Castellammare di Stabia hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Torre Annunziata, nei confronti di un 37enne gravemente indiziato dei reati di evasione e tentato furto aggravato. Le indagini, condotte dalla stazione di Castellammare di Stabia e coordinate dalla procura oplontina, hanno permesso di accertare che lo scorso 2 gennaio l'indagato, sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso la propria abitazione, si era arbitrariamente allontanato dal domicilio coatto e, con un palo di ferro e due cacciavite, aveva tentato di aprire la serratura di un esercizio commerciale senza riuscirci. I militari dell'Arma hanno notificato il provvedimento all'indagato presso il carcere di Napoli Poggioreale, dove è attualmente detenuto per altra causa. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentò di scassinare la saracinesca di un negozio dopo essere evaso dai domiciliari: arrestato

NapoliToday è in caricamento