"Fateci un regalo di mille euro per i carcerati": in manette 59enne

Un uomo è stato arrestato a Pompei, accusato di estorsione aggravato dalla finalità camorristica. Ha chiesto per due volte mille euro in un'officina: "Un regalo per i carcerati di Ponte Persica"

Alle prime luci dell'alba è stato arrestato F.C., 59enne napoletano: personale della Squadra investigativa del commissariato di Polizia di Pompei ha eseguito un'ordinanza di misura cautelare in carcere su disposizione del Gip del Tribunale di Napoli richiesta dalla DDA. L'uomo è accusato di estorsione con l'aggravante del metodo e della finalità camorristica. 

Il 59enne si era presentato nella primavera del 2018 in un'officina meccanica di Pompei, chiedendo un 'regalo' di mille euro per i carcerati di Ponte Persica - quartiere di Castellammare di Stabia. Nel gennaio del 2019 l'uomo tornava in officina, accompagnato da un complice ancora in fase di identificazione, e chiedeva ancora soldi: "Siamo quelli di Ponte Persica, ci avete promesso un regalo e non è più arrivato", diceva l'uomo prima di allontanarsi. 

Il soggetto è stato identificato grazie alle immagini di videosorveglianza dell'officina. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Covid-19 e polmonite interstiziale, quando l’infezione colpisce i polmoni: l’intervista allo pneumologo

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • Com'è morto Maradona: il chiarimento del medico legale

  • Morte di Maradona, Laura Pausini: "In Italia fa notizia la morte di un uomo poco apprezzabile"

Torna su
NapoliToday è in caricamento