Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca Crispano

Chiedevano "regali" durante i lavori nel centro storico: in manette due persone

Gli arresti sono stati richiesti dalla DDA

Questa mattina a Crispano e Frattaminore i Carabinieri della Compagnia di Casoria (Na) hanno eseguito,su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia, gli arresti di un 53enne e un 40enne, accusati a vario titolo di tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso.

Le indagini sono state avviate dopo la denuncia della presunta vittima., avvenuta nei primi giorni di aprile scorso. I Carabinieri nel corso delle indagini hanno utilizzato - tra l'altro - alcune immagini di videosorveglianza e il riconoscimento in foto - da parte della vittima - dei presunti estorsosi. 

Nel mirino dei malviventi è finita una ditta edile impegnata in lavori di riqualificazione del centro storico di Crispano alla quale era stato chiesto il 3% dell’importo dei lavori di 600.000 euro. La somma sarebbe stata anche rateizzata: tre rate (una nel periodo pasquale, una ad agosto e una nel mese di dicembre).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiedevano "regali" durante i lavori nel centro storico: in manette due persone
NapoliToday è in caricamento