rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cronaca Avvocata

Ordigno nel centro di Napoli nei pressi delle poste centrali, denunciato un uomo

L'uomo avrebbe ammesso ai carabinieri di voler festeggiare l’imminente partenza di un amico per l’estero. Le giustificazioni sono ancora al vaglio degli investigatori

Ha 32 anni l’uomo denunciato perchè ritenuto dagli inquirenti gravemente indiziato di aver acceso la miccia dell’ordigno lanciato venerdì scorso nei pressi delle poste centrali a Napoli.

Napoletano, già noto alle forze dell’ordine, l'uomo è stato identificato grazie ad una serrata e rapida indagine compiuta dai carabinieri del nucleo operativo di Napoli Centro. Quando è stato individuato, i militari lo hanno raggiunto a casa.

Le sue intenzioni, avrebbe ammesso ai carabinieri, erano innocue: voleva festeggiare l’imminente partenza di un amico per l’estero. Le giustificazioni, ancora al vaglio degli investigatori, non hanno impedito ai militari di perquisire la sua abitazione.

In casa 40 piccoli ordigni e un kit per costruirne di nuovi. Micce, involucri e polvere nera. Tutto è finito sotto sequestro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ordigno nel centro di Napoli nei pressi delle poste centrali, denunciato un uomo

NapoliToday è in caricamento