Prima prova, esame di Stato al via per 38mila studenti napoletani

Wifi bloccato dal Ministero e apprensione per le nuove modalità di esame. Tra le tracce, Ungaretti e Sciascia, così come riflessioni sul Generale Dalla Chiesa e sulla figura di Gino Bartali

Foto De Cristofaro-NT

Sono circa 38mila i maturandi tra Napoli e provincia che da oggi hanno dato inizio al loro esame di Stato. L'appuntamento di stamane, per i ragazzi nati perlopiù nel 2000, è come sempre con la prima prova di italiano.

La consuetudine quest'anno è però spezzata dalle nuove modalità di esame, a partire dall'abolizione del saggio breve per la prova di oggi, passando da una seconda prova che verterà su due materie, fino ad un colloquio orale senza tesina ma con l'argomento di partenza estratto a sorte.

LE TRACCE: DA UNGARETTI A SCIASCIA, DA DALLA CHIESA A BARTALI

Le interviste al Genovesi: "Terrorizzati dalla Terza Prova"

Le tracce della Prima Prova

Le tracce odierne sono state "scoperte" intorno alle 8.30 in contemporanea in tutte le scuole del Paese, con l'arrivo della chiave dal Miur per aprire il "Plico Telematico" che le conteneva. Come sempre numerose le possibilità di scelta date ai ragazzi.
Si parte da Giuseppe Ungaretti con la poesia "Il porto sepolto", da analizzare e interpretare. Ma c'è anche Corrado Stajano e un suo brano dal quale trarre una riflessione sull'eredità del Novecento, e Leonardo Sciascia con un brano tratto da "Il giorno della civetta" per una riflessione sulle mafie.
Per quanto riguarda l'attualità, è stato chiesto di riflettere sulle figure del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, martire di Stato ucciso in un attentato mafioso a Palermo nel 1982, e Gino Bartali, il campione di ciclismo che salvò numerosi ebrei.
Presenti anche lo storico dell’arte Tomaso Montanari con "Istruzioni per l’uso del futuro", pamphlet sul valore del patrimonio culturale, e le riflessioni di Steven Sloman e Philip Fernbach tratte da "L’illusione della conoscenza. Perché non pensiamo mai da soli".
L'uso del web non sarà ammesso: le stesse reti wifi degli istituti partenopei, per disposizione del Ministero per l'Istruzione, sono state disattivate.

Gli auguri del ministro Marco Bussetti

"Cari ragazzi, è arrivato il momento. Forza! Sono certo farete del vostro meglio! - ha scritto su Twitter Marco Bussetti, che poi ha citato Seneca - Ricordatevi, 'la fortuna non esiste: esiste il momento in cui il talento incontra l’opportunità'".

Toto tracce ancora una volta fallimentare

Immancabile anche quest'anno il toto tracce. Si pensava a temi che spaziassero dal cambiamento climatico e la figura di Greta Thunberg fino a Pirandello, Leopardi, e Primo Levi. O ancora ai diritti umani e Martin Luther King (morto 90 anni fa), e al primo uomo sulla Luna (50 anni fa). Come spesso succede, nessuna di queste ipotesi si è alla fine verificata.

Sannazaro, gli studenti prima dell'esame: "Non abbiamo paura"

LE FOTO

Le preoccupazioni dei ragazzi

"Stiamo studiando tanto per l'esame di Stato, soprattutto perché quest'anno è cambiato e questo un po' ci preoccupa", aveva detto pochi giorni fa una studentessa partenopea – intervistata dal portale di Dire diregiovani.it – in vista dell'esame.

Maturità: cosa mangiare e bere per rendere al meglio

Gli studenti napoletani hanno trascorso giorni di apprensione per quello che li aspettava. Non è però la prima prova il problema, quanto soprattutto l'orale. “Rappresenta un po' un'incognita – sosteneva un altro studente – credo però che il fatto che ci sia una prova in meno e più accortezza per il percorso svolto in classe sia una cosa positiva".

Sul sito del Miur le commissioni esterne

Altri erano comunque tesi in vista della prima prova di Italiano di oggi. “È comunque una prova della quale non immaginiamo le tracce – sottolineava una ragazza – non vedo l'ora che finisca per finalmente andare al mare". E un'altra ancora, impegnata nella maturità classica aveva detto: “Sicuramente un po' di preoccupazione mista ad ansia c'è, ma ci hanno insegnato che per essere produttivi bisogna essere in grado anche di staccare, quindi niente panico".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Vruoccole e tagliatelle: il segreto della ricetta napoletana

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento