rotate-mobile
Cronaca

Eruzione Campi Flegrei: il documento riservato che lancia l'allarme

Datato fine 2012 è stato tenuto nascosto per non creare allarmismi

Un'eruzione che sarà difficile da prevedere. Probabilmente si avranno meno di 24 ore per l'evacuazione e potrebbero aprirsi contemporaneamente due bocche e dare vita a un maremoto. È questo lo scenario apocalittico che prefigura un documento di alcuni scienziati consegnato nel 2012 ma tenuto assolutamente riservato per non creare allarmismi riguardo l'eruzione dei Campi Flegrei . Il Corriere della Sera è venuto in possesso delle 122 pagine redatte da sei scienziati e le prospettive non sono per nulla confortanti.

Le valutazioni degli esperti 

Secondo i sei esperti Giovanni Macedonio, Marcello Martini, Augusto Neri, Paolo Papale, Mauro Rosi e Giulio Zuccaro l'eruzione sarà difficile da prevedere e darà poco preavviso alle autorità per organizzare l'evacuazione. Dovrebbe verificarsi un terremoto di quattro gradi della scala Richter con possibilità anche di un maremoto. Inoltre non è chiaro che tipo di eruzione potrà verificarsi e stando alla storia dei Campi Flegrei sarà sicuramente distruttiva. Secondo gli esperti “non esiste al mondo una situazione confrontabile”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eruzione Campi Flegrei: il documento riservato che lancia l'allarme

NapoliToday è in caricamento