menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Duplice omicidio, ergastolo annullato in Cassazione per Pietro Licciardi

Il boss dell'alleanza di Secondigliano era stato condannato in primo e in secondo grado al carcere a vita

La Cassazione ha cancellato l'ergastolo per Pietro Licciardi, boss dell'alleanza di Secondigliano, contraddicendo il primo e il secondo grado di giudizio, che avevano fatto registrare la condanna al carcere a vita per l'uomo.

Il boss è ritenuto responsabile del duplice omicidio di Cosimo Cerino e Ciro Ottaviano, avvenuto a Secondigliano, il 30 giugno del 1995.

Licciardi era finito sotto processo per la vicenda, dopo le dichiarazioni di alcuni pentiti. Il suo arresto era avvenuto a Praga dopo un periodo di latitanza. Ora il processo per individuare i colpevoli del duplice omicidio è da rifare. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Villa mozzafiato in vendita a Marechiaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento