Ercolano non sarà la capitale della cultura 2017: vince Pistoia

La giuria presieduta da Mario Camelli, riunitasi dalle 17 nella sede del Mibact, ha scelto la cittadina toscana. Delusione per i vesuviani, che già lo scorso anno uscirono sconfitti dal confronto con Mantova

Scavi di Ercolano

Finita la lunga attesa: Ercolano neanche questa volta sarà capitale della cultura. Dopo la doccia fredda dello scorso anno, quando il titolo è andato a Mantova, questa volta la delegazione vesuviana oggi a Roma dovrà complimentarsi con quella di Pistoia, vincitrice del titolo.

Il cammino verso la decisione della giuria presieduta da Mario Camelli, riunitasi dalle 17 nella sede del Mibact, era stato questa volta più sobrio e scaramantico rispetto alla scorsa edizione. Col sindaco Ciro Buonajuto c'erano solo una ventina di persone, partite tutte insieme per la trasferta romana a bordo del "Vesuvio express", minibus noleggiato per l'occasione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La cittadina vesuviana, famosa in tutto il mondo per gli scavi – che hanno incantato il mecenate Usa David Packard al punto da spingerlo ad investire in quello che ora è l'Herculaneum Conservation Project – potrà rifarsi però l'anno prossimo, per una manifestazione che il ministro Dario Franceschini annuncia come ancora più curata e partecipata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio al Castello delle Cerimonie in tv? Arriva il chiarimento

  • Lutto nel cuore di Napoli, muore a 30 anni l'attore O' gemello

  • Le statue di Palazzo Reale: la storia degli otto re del Pebiscito

  • I 5 migliori ristoranti di pesce di Pozzuoli

  • Grave incidente stradale in vacanza, muore Lello Iodice: lascia la moglie e tre figli

  • Coronavirus, Vincenzo De Luca: "Sui traghetti bande di criminali. Servono le forze dell'ordine a bordo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento