menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emergenza rifiuti, stop alla vendita di frutta e verdure con foglie

L'obiettivo del provvedimento: sottolineare e rafforzare le regole imposte dal Comune sullo smaltimento dei rifiuti da parte di cittadini e attività commerciali. La Iervolino esclude provvedimenti di chiusura delle scuole

L'amministrazione comunale di Napoli ha deciso di adottare una ordinanza che imponga la 'defogliazione' di frutta e verdura nella vendita. L'obiettivo del provvedimento è quello di sottolineare e rafforzare le regole imposte dal Comune sullo smaltimento dei rifiuti da parte di cittadini e attività commerciali.

Il provvedimento dovrebbe rafforzare anche l'ordinanza che prevede, da parte delle attività commerciali, il deposito di cartoni solo dopo la chiusura. Il sindaco Rosa Iervolino ha deciso di far valutare agli uffici competenti, le modalità giuridiche e funzionali, del provvedimento che sarà adottato. Ancora da decidere se sarà una ordinanza del sindaco o un atto deliberativo.

E lo stesso sindaco ha fatto sapere: "Non vogliamo annunciare miracoli bis. Vogliamo però fare poche ma concrete cose che possano rafforzare il concetto di riduzione dei rifiuti prodotti". Il primo cittadino ha sottolineato che ci sarà una richiesta di rafforzamento dei controlli da parte delle forze dell'ordine, per il rispetto dei provvedimenti. Iervolino, che in mattinata ha incontrato una delegazione norvegese interessata alla 'frazione secca' dei rifiuti, ha escluso ogni provvedimento di chiusura delle scuole o di realizzazione di siti di giacenza temporanea dei rifiuti, come avvenne alcuni anni fa nell'area ex Italsider di Bagnoli.

Eventuali decisioni di questo tipo sono di competenza del presidente della Regione, solo dopo un provvedimento del Governo, di stato d'emergenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dal 26 aprile tornano le zone gialle, Campania in bilico

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento